giovedì 16 ottobre 2008

Lievi sull'acqua dorata




Questi pensieri
sono gabbiani in campagna
drogati da un vento bugiardo
galleggiano
lievi sull'acqua dorata
e si posano tristi
sulla collina
muti
in cordoglio del mare.

4 commenti:

Anonimo ha detto...

E bravo Mauro, che più la leggo e più mi piace...
Sara

mauro ha detto...

grazie, anche qui Pantano docet, anzi Patollo come lo chiama Luisa.
ciao

Anonimo ha detto...

Proprio bella questa poesia !!
Acquista maggior fascino quando la reciti personalmente durante le scorribande notturne !!

A presto, Only!

Cla C.

mauro ha detto...

grazie amico mio, le nostre "scorribande" notturne sono sempre un piacere.
a presto